| 

Utilizzare gli Scopes: DaVinci Resolve e Nobe Omniscope

DaVinci Resolve è uno strumento leader nel settore della post-produzione, noto per le sue potenti funzionalità di correzione del colore. Una delle sue caratteristiche distintive è la vasta gamma di “scopes” o strumenti di misurazione diagnostica che aiutano gli utenti a effettuare correzioni del colore precise e informate.

Tipi di Scopes in DaVinci Resolve

DaVinci Resolve offre una varietà di scope, tra cui:

1. Waveform: Questo strumento mostra le informazioni sulla luminosità dell’immagine da sinistra a destra, suddivise nei 4 canali R, G, B, Y. È utile per regolare i livelli di luminosità e garantire un bilanciamento corretto dell’immagine.

2. Vectorscope: Il vectorscope mostra le informazioni sul colore dell’immagine, suddivise in tonalità e saturazione. È particolarmente utile per la correzione del colore della pelle e per garantire un bilanciamento adeguato dei colori.

3. Histogram: L’istogramma mostra la distribuzione dei pixel in base alla loro luminosità, aiutando a identificare aree sovraesposte o sottoesposte dell’immagine.

4. RGB Parade: Questo strumento mostra le informazioni sul colore per i canali rosso, verde e blu separatamente, utile per bilanciare i colori e correggere eventuali dominanti di colore.

Perché utilizzare gli Scopes

Gli scope sono strumenti essenziali per la correzione del colore poiché forniscono una rappresentazione visiva oggettiva delle informazioni di colore e luminosità. Senza di essi, gli utenti dovrebbero fare affidamento solo sul proprio occhio, il quale può essere facilmente influenzato da vari fattori come l’illuminazione della stanza, la calibrazione del monitor o lunghe sessioni di lavoro.

Come OmniScope Complementa DaVinci Resolve

OmniScope è uno strumento potente che aggiunge ulteriori scope e funzionalità a DaVinci Resolve, offrendo agli utenti un maggiore controllo durante la fase di correzione del colore.

Oltre agli scope standard offerti da DaVinci Resolve, OmniScope presenta una serie di scope aggiuntivi, tra cui:

1. False Color: Questo strumento è estremamente utile per la correzione del colore e l’esposizione in post-produzione. Colora l’immagine in base alla sua luminosità, permettendo agli utenti di identificare facilmente le aree sovraesposte (troppo luminose) o sottoesposte (troppo scure). Questo può aiutare a prevenire la perdita di dettagli nelle ombre o nelle alte luci, garantendo che l’immagine abbia un aspetto naturale e bilanciato. Inoltre, può aiutare a mantenere la coerenza tra le diverse riprese, assicurando che l’esposizione rimanga costante.

2. Source Signal: Fornisce una rappresentazione visiva del segnale video, con la possibilità di aggiungere overlay grafici e visualizzare l’immagine in bianco e nero per valutare meglio i contrasti e la gamma dinamica. L’immagine può essere mascherata usando una forma ellittica o rettangolare, e tutti gli scopes mostreranno solo la parte selezionata dell’immagine.

3. Gamut Scope: Questo strumento visualizza i colori dell’immagine all’interno dello spazio colore, aiutando gli utenti a garantire che i colori rimangano all’interno del gamut. Funziona in modalità False Color – i pixel all’interno del range sono resi in scala di grigi, i pixel vicino al bordo del gamut sono colorati di arancione e i pixel fuori dal gamut sono resi con il colore rosso.

4. 3D Color Cube: Questo scope fornisce una rappresentazione tridimensionale dei colori nell’immagine, offrendo agli utenti una visione unica del loro video910. Può rappresentare il colore in 3 dimensioni utilizzando una delle 3 trasformazioni del colore: RGB, CIE XYZ, CIE LAB. Lo scope può essere liberamente ruotato negli assi Y e X, ingrandito e rimpicciolito.

Vantaggi di OmniScope rispetto a DaVinci Resolve

Nobe OmniScope offre una serie di funzionalità aggiuntive che lo distinguono dagli scope inclusi in DaVinci Resolve. Ecco alcuni dei vantaggi chiave che OmniScope offre agli utenti:

1. Maggiore Varietà di Scopes: OmniScope si distingue per offrire una gamma estremamente diversificata di strumenti di misurazione rispetto a quelli disponibili in DaVinci Resolve. Mentre DaVinci Resolve fornisce una solida base di scope standard, OmniScope arricchisce l’arsenale con scope avanzati e specializzati, andando oltre le funzionalità di base.

2. Visualizzazione Multi-Scope: A differenza di DaVinci Resolve, OmniScope permette agli utenti di visualizzare più scope contemporaneamente a schermo intero, facilitando una visione completa delle informazioni di colore e luminosità.

3. Personalizzazione degli Scopes: OmniScope offre opzioni di personalizzazione avanzate per gli scope. Gli utenti possono regolare i colori, la scala e la trasparenza degli scope, così come la loro posizione e disposizione, permettendo loro di adattare gli scope alle loro esigenze specifiche. Questo livello di personalizzazione non è disponibile in DaVinci Resolve, rendendo OmniScope un’opzione più flessibile per gli utenti che desiderano avere un controllo maggiore sui loro strumenti di correzione del colore.

4. Salvataggio delle Impostazioni degli Scope: Gli utenti possono salvare le impostazioni degli scope in Layouts per un utilizzo futuro, risparmiando tempo e garantendo coerenza tra progetti diversi.

5. Supporto per StreamDeck: Infine, OmniScope offre il supporto nativo per StreamDeck. Questo permette agli utenti di creare azioni personalizzabili, rendendo il flusso di lavoro più efficiente. Gli utenti possono assegnare funzioni specifiche ai pulsanti StreamDeck, permettendo loro di accedere rapidamente alle funzioni più utilizzate senza dover navigare attraverso i menu (ad esempio, possono attivare la modalità “Solo” per portare un singolo scope in full-screen).

In conclusione, mentre DaVinci Resolve offre già una serie di potenti scope, OmniScope porta il monitoraggio del segnale video a un livello superiore, offrendo più scope, più funzionalità e maggiore personalizzazione. Se siete interessati a provare il software, visitate questo link per usufruire di due settimane di prova gratuita:

https://timeinpixels.com/nobe-omniscope-trial/

Se siete membri del Dimmer Academy Club, invece, recatevi a questo link per usufruire del 15% di sconto sull’acquisto del software!

Alla prossima,

Tobia

Articoli simili